Stampaggio Lamiera a freddo: Acquisizione Dati da Macchine di Produzione

La Flessibilità dei Software di gestione produzione
21 Aprile 2020
Un Vantaggio competitivo delle aziende
15 Novembre 2020

Stampaggio Lamiera a freddo: Acquisizione Dati da Macchine di Produzione

La gestione di produzione in azienda con il stampaggio lamiera a freddo necessità di risolvere problematiche inerenti al settore.

Collegamento alle macchine di stampaggio, avanzamento di produzione, stampi doppi con iter diversi di produzione, la gestione del magazzino, la pianificazione e tanti altri aspetti particolari.

Il successo di un impianto di gestione di produzione nasce dalla raccolta dati.

Ma quanto può essere attendibile la dichiarazione manuale degli operatori?

Possiamo fidarci dei dati inseriti manualmente che provengono dai terminali?

Possono gli operatori più o meno involontariamente (ad es. per abitudini consolidate, o semplicemente per comodità personale) falsare le nostre statistiche di produzione?

Cosa ci permette di avere un sistema ottimale ?

Sicuramente un sistema di qualità utilizzato da operatori professionali ed addestrati è la chiave per ottenere dati attendibili.

Ma se occorre avere la certezza assoluta sulle quantità prodotte potrebbe essere necessario by-passare gli operatori. Come? Collegando i terminali di acquisizione dati direttamente alle macchine, con lettura automatica dei pezzi prodotti.

E’ anche possibile il prelievo di ulteriori segnali, come ad es. lo stato macchina: questo ci permette di sapere quando e quanto lavora la macchina, e quindi il calcolo dei tempi di fermo (ed eventualmente con ulteriori segnali anche le cause), affinando l’analisi della produttività delle risorse-macchina, e gli scostamenti rispetto alle prestazioni teoriche.

Tutto questo in tempo reale.

Presso un nostro importante cliente abbiamo installato un sistema completo di gestione e raccolta dati di produzione con 23 terminali per un controllo completo dell’avanzamento.

Il progetto ha avuto una durata implementativa di 6 mesi, eseguita ‘on-the-run’, ossia permettendo all’azienda di continuare la produzione senza interferenze,  e nel contempo formando e sensibilizzando all’uso del sistema le persone preposte.

Il sistema MES collegato ai terminali, oltre a raccogliere tutti i dati in tempo reale, gestisce l’ordine di produzione, il controllo dell’avanzamento di produzione, la gestione del ciclo passivo e del ciclo attivo, la gestione del magazzino, i semilavorati, il conto lavoro, la pianificazione e la gestione della qualità.

Particolare attenzione è stata dedicata alla programmazione delle dichiarazioni fatte dai dipendenti a terminale. Questa è forse la fase più importante. E’ infatti essenziale che le dichiarazioni siano semplici e rapide, pur richiedendo tutti i dati necessari, al fine di ottenere, oltre ai dati completi,  anche un minimo impatto sui tempi improduttivi.

Il cliente ha anche richiesto che fossero gestite informaticamente le attrezzature per lo stampaggio e per i prodotti finali. Le attrezzature (gli stampi) sono state identificate etichettandole con un numero identificativo univoco (fisicamente rappresentato da un tesserino badge con stampa barcode).

In questo modo si é analizzata la storia dello stampo, la messa in opera sulle macchine di stampaggio, le fasi di stampaggio, la manutenzione, infine ‘spalmando’ tutti i tempi sul prodotto finale .

Molto importante é stata l’integrazione con il sistema di rilevazione e gestione delle presenze (risorse umane), integrato a sua volta con la gestione interna della menza aziendale, che permette di riscontrare una quadratura tra ore retribuite e ore di produzione.

Il sistema sfrutta la rete aziendale Ethernet cablata e wireless WiFi con la gestione del magazzino tramite terminali portatili.

In conclusione la profonda integrazione tra i suddetti applicativi, il software MES ed il software gestionale MRP ha reso  pienamente soddisfatto il cliente, che ha avuto un effetto moltiplicatore sul ritorno dell’investimento, con positivi e migliorativi riflessi di produttività nella propria azienda.