Gestione dei processi di produzione aziendale

Gran parte dei sistemi ERP in vendita si basano proprio sul sistema americano
20 Febbraio 2020

Gestione dei processi di produzione aziendale

Il software EPR che sta al centro della gestione dei processi di produzione aziendale non è adeguato all’azienda e al contesto in cui viene applicato.

Ti sarai accorto anche tu che i problemi, di solito, arrivano con la fase della produzione.
Questo per una ragione molto semplice: il tuo reparto produttivo ha bisogno di un’esperienza personalizzata di gestione dei sistemi.

Un sistema informatico che dà informazioni generiche non ha senso: la produzione ha caratteristiche uniche a seconda dell’azienda, e senza un alto livello di personalizzazione del software EPR, questa non raggiungerà mai performance ottimali.

L’utilizzo e l’applicazione di modelli preimpostati porterà alla rovina te e la tua azienda. Perché? Perché non avrai l’opportunità di differenziarti dalla concorrenza.

Ti svelo un segreto: molte aziende, soprattutto quelle più in difficoltà, tendono a lasciarsi abbindolare.

Chiaro, non è colpa loro: domani mattina arriva uno che ti promette che il suo software “ti triplicherà le vendite in un mese!”. Che fai? Non lo ascolti?

Sono certo che tu lo avresti cacciato a pedate, come me, ben sapendo e conoscendo la situazione; eppure, molte persone inconsapevolmente ci cascano.

Perché, in fondo, vivono con l’illusione che con il sistema informatico giusto tutti i problemi magicamente sarebbero spariti.

E invece si ritrovano per le mani software dal nome altisonante, prodotti da aziende famose, che però non c’entrano nulla con la loro situazione. Niente di niente.

E però lo fanno tutti. “E se lo fanno tutti un motivo ci sarà, no?”.

Eppure, affidarsi a un software generalista solo perché la moda del momento lo impone è la decisione peggiore che si possa prendere.

La frustrazione per il mancato raggiungimento dei risultati porta alla totale mancanza di fiducia verso questi sistemi.

La tremenda conseguenza è che gli investimenti vengono ridotti all’osso e indirizzati verso la direzione sbagliata.

Con conseguenze DISASTROSE per il futuro dell’azienda.