Punti fondamentali di tecniche specifiche di raccolta dati gestite dal nostro programma di produzione:

  • Dichiarazione di inizio cambio e fine lavoro con logiche di continuità temporale
  • Bolle pinzate o cucite (più lavori contemporanei o cambi lavoro molto frequenti)
  • Lavorazioni multiple (un operatore più macchine)
  • Variazione mix attività in lavorazione (aggiunta e rimozione dei lavori in essere)
  • Gestione microattività con ricalcoli a posteriori
  • Gestione macchine pallettizzate, linee di produzione e di verniciatura
  • Distinzione tra tempi uomo e tempi macchina
  • Riproporzionamento dei tempi acquisiti (in tempo reale o a posteriori in funzione di tempi previsti, quantità lavorate, numero di operazioni in corso, specifiche di ciclo, dimensione e caratteristiche pezzi o altro ancora)
  • Dichiarazioni a posteriori dati consuntivi di tempi e quantità (utile per capi reparto o personale ambulante)
  • Gestione gruppi di operatori (squadre omogenee di persone dedite ad una stessa mansione)
  • Legami di ordini o fasi di produzione (gruppi di lavorazioni associabili preventivamente o in tempo reale)
  • Operatori in condivisione di un’unica risorsa macchina ed in affiancamento
  • Lavorazioni macchina non presidiate
  • Ripristino dell’ultima attività chiusa
  • Modifica o correzione di dati sull’attività in corso
  • Dichiarazione diretta di prelievi di materiale e altre movimentazioni di magazzino
  • Versamento di pezzi prodotti per l’avanzamento automatico della produzione e la movimentazione dei magazzini (anche su lavorazioni multiple con logiche di ridistribuzione o moltiplicazione)
  • Versamenti automatici quantità previste a saldo fase o riferiti allo specifico legame di lavorazione
  • Creazione dinamica delle fasi di lavorazione (se non presenti a ciclo)
  • Configurazione specifica per ogni punto di rilevazione (relativamente alle modalità di raccolta dati)
  • Abbinabilità di dati fissi per postazione di rilevazione (associazione terminale macchina o operatore)
  • Lancio di programmi personalizzati, ricalcoli, comunicazione di dati a fronte di particolari eventi
  • Memorizzazione diretta dati di varia natura (anche non legati a tempi di lavorazioni) all’interno del gestionale
  • Digital Input, gestione dei segnali macchina
  • Gestione dei conta pezzi delle macchine per versamenti automatici (anche con moltiplicatori per battuta)
  • Sistema On-Line per controllo logico formale delle imputazione dati ed interazione con operatori