Rilevazione Tempi di Produzione Alcuni tipici problemi che un imprenditore del settore metalmeccanico incontra nel controllo della produzione sono principalmente:

a) la rilevazione puntuale dei tempi di produzione
b) la determinazione dei costi industriali certi dei singoli prodotti finiti

Da questi dati possono estrapolarsi le previsioni future, economiche e di consegna.
L’interesse é quindi per la direzione commerciale, che ha interesse a conoscere in tempo reale quando gli ordini dei clienti saranno evasi, e per i responsabili della produzione, cui interessa conoscere i costi effettivi sostenuti, in termini di risorse umane e risorse macchina.

CONTROLLA E GESTISCI LA TUA PRODUZIONE
CLICCA QUI

Tempo addietro si procedeva sovente per approssimazioni manuali o in parte informatizzate. I risultati potevano contenere errori umani consistenti, che a volte nemmeno la sensibilità, l’attenzione e l’esperienza dell’imprenditore  erano in grado di compensare. A volte si sono utilizzati fogli di calcolo elettronici su cui venivano riportati dati trascritti da schede di produzione o da ordini di lavorazione d’officina. I fogli di calcolo risultavano spesso troppo complessi e di non facile manutenzione, mentre il riporto dei dati scritti a mano sugli ordini di lavorazione erano ovviamente soggetti a frequenti errori di trascrizione. I dati compilati manualmente ‘a posteriori’ dagli operatori in produzione sono sempre intrinsecamente inesatti. Inoltre con questi sistemi risultava impossibile avere dati aggiornati in tempo reale.

Nel controllo di produzione, oggi, finalmente, esistono strumenti e modalità operative per sopperire alle deficienze descritte.

In particolare i terminali di raccolta dati permettono di :
a) segnalare immediatamente all’operatore eventuali errori nelle dichiarazioni  di commesse e null
b) impedire l’inserimento di dati incongruenti o fuorvianti
c) concentrare i dati in modo coerente e correlato su un unico database, potendo calcolare con esattezza e tempestività tempi di produzione.
d) elaborare i costi industriali di produzione, per le risorse umane e le risorse macchina
e) prevedere le consegne future sulle esperienze pregresseGrazie al controllo di produzione è possibile attuare un salto di qualitànelle gestione aziendale.Condizioni essenziali per il successo sono:

  • qualità degli strumenti tecnici di primo ordine
  • consulenza e installazione del sistema effettuata da personale qualificato
  • azienda fornitrice con un esperienza e know how pluriennale di settore