Una software produzione, anche se efficiente e precisa non è sufficiente a rendere la produzione aziendale realmente aggiornata e rispondente alle varie esigenze(es. scambio di informazioni con clienti e fornitori, miglioramento e valorizzazione delle performance delle risorse umane, ottimizzazione nello sfruttamento delle risorse-macchina, controllo generale del processo produttivo)

 

Occorre un software gestione produzione in grado di risolvere efficacemente tutti le varie problematiche e cioè:

  • Svolgere tutte le funzioni di programmazione e colloquio bidirezionale con l’insieme dei terminali collegati, e quindi operatori e macchine, con il sistema informatico centrale;
  • Generare in output un database utilizzabile in sostituzione dei dati tradizionalmente raccolti a mano dai capi-reparto;
  • Trasferire i dati in tempo reale ad un Host per monitoraggio e controllo dello stato di avanzamento dei lavori;
  • Configurare  la rete dei terminali collegati a seconda delle varie esigenze logistiche
  • Definire la più ampia serie di opzioni per lo svolgimento del lavoro
  • Rendere il funzionamento dei  terminali indipendente dal collegamento ai PC
  • Permettere il collegamento ONLINE bidirezionale

Solo con un software simile il sistema informatico sarà in grado di:

  • Eliminare non solo le operazioni manuali ma anche la maggioranza della carta, creatrice di inefficienze e lentezze;
  •  Utilizzo immediato dei dati disponibili;
  • Facilità, intuitività e velocità nell’uso del sistema da parte degli operatori;
  • Identificazione certa e sicura di ogni fase del ciclo / processo produttivo
  • Coinvolgimento di tutti gli operatori
  • Controllo efficace dei reparti da parte dei responsabili
  • Capacità di fornire risposte aggiornate ai clienti sulle previsioni di consegna
  • Possibilità di rapide decisioni e scelte consapevoli (“what if”) da parte dei dirigenti e dei funzionari commerciali

Tutto questo è possibile con un software gestione produzione ed efficiente che sia stato costruito non solo su teorie funzionanti “a tavolino” ma mediate e affinate sui risultati e sulle esperienze acquisite  “sul campo” in anni di consulenza aziendale e di analisi in condizioni produttive reali.